Sussidi per la Cassa Malati Svizzera – I Consigli su Come Pagare Meno la Tua Assicurazione Sanitaria

By | novembre 3, 2017
Come-richiedere-i-sussidi-cassa-malati-svizzera

Uno dei problemi che si pone più spesso chi usufruisce dell’assicurazione sanitaria in Svizzera è come ricevere i sussidi per la cassa malati. Infatti questo tipo di assicurazione non è solo obbligatoria, ma è anche molto costosa visto che bisogna pagare una polizza per ogni membro della propria famiglia a carico.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questo articolo: per spiegarti come funzionano nel dettaglio i sussidi statali che ti permettono di ottenere il rimborso di tutto – o di parte – del premio pagato alla propria assicurazione.

Quindi mettiti comodo e leggi questa guida per scoprire subito se hai diritto a tale sussidio e, soprattutto, come richiederlo!

Cosa Sono i Sussidi per la Cassa Malati Svizzera e chi può Richiederli 

I sussidi statali per l’assicurazione sanitaria svizzera sono una serie di agevolazioni che ti permettono di ricevere un rimborso dei soldi pagati per la tua polizza assicurativa. Questo tipo di aiuto viene rilasciato molto facilmente: infatti più di un quarto delle persone residenti in Svizzera riceve questo tipo di aiuto economico.

L’importo può variare molto: infatti chi ne fa richiesta può vedersi rimborsato solo una parte o tutto il premio pagato alla propria assicurazione. Tuttavia è possibile richiedere questo tipo di agevolazione sono per le assicurazioni di base; non è mai previsto, invece, per le assicurazioni complementari (leggi gli altri articoli nel nostro sito per conoscere la differenza tra le due tipologie).

Ma chi ha diritto al Sussidio della Cassa Malati in Svizzera?

Iniziamo con il dire che chiunque può richiedere tale aiuto: infatti la richiesta è gratuita ed è possibile farla attraverso un apposito formulario da inviare al proprio Comune di Domicilio oppure direttamente all’Ufficio dell’Assicurazione Malattia. Tuttavia a una parte della popolazione tale formulario può venire inviato anche per posta, qualora la loro situazione di bisogno sia stata già individuata dalle autorità statali.

Sussidi-per-la-Cassa-Malati-SvizzeraL’aiuto poi viene concesso solo a chi rispetta determinati requisiti: ad esempio, il reddito imponibile e il patrimonio di chi ne fa richiesta. Chi ha particolari difficoltà economiche, infatti, può richiedere tale agevolazione. Tuttavia tali limiti vengono impostati di anno in anno, quindi non sono mai un valore fisso.

Solitamente tali valori vengono desunti dalla propria tassazione: in questo modo lo Stato può farsi un’idea di quale sia il vostro “stato di ricchezza” e quindi decidere se elargire gli appositi sussidi statali per aiutarvi a pagare la vostra assistenza sanitaria.

Anche la propria situazione familiare può fare spostare l’ago della bilancia dei sussidi statali verso di sé: chi ha molte persone a carico ha più possibilità di ricevere questo tipo di agevolazione per poter pagare i tanti premi delle relative assicurazioni.

Infatti il sistema di erogazione dei contributi varia notevolmente da cantone a cantone. Ad esempio, nel Canton Ticino il sistema di valutazione per ricevere i sussidi statali viene chiamato Ripam ed è in vigore dal 2012. permette di valutare la situazione economica del soggetto per poi erogare sussidi che siano proporzionali al suo stato di necessità.

Ricordati tuttavia che – sebbene fare la richiesta per i sussidi sia gratuito – non sempre è una buona idea farla. Infatti negli ultimi tempi ci sono stati una serie di scandali per alcuni studenti stranieri che hanno fatto richiesta degli aiuti per continuare a studiare sul suolo elvetico.

A detta loro tali sussidi sono stati negati ed è probabile che nel prossimo futuro le autorità svizzere prendano provvedimento per allontanare queste persone dal Paese perché “non più in grado di mantenersi autonomamente”.

Ricordati che la Svizzera è molto orgogliosa del fatto di essere indipendente e non vede di buon occhio persone che vi si trasferiscono anche se non sono economicamente autonome. Dare l’idea di avere bisogno della rete sociale a tutti i costi potrebbe tradursi anche in un allontanamento, qualora tu sia straniero (ovviamente nel rispetto delle norme nazionali e internazionali).

Dove trovare maggiori informazioni

Andando su https://www.ch.ch/it/diritto-riduzione-premi-cassa-malati/ è possibile inserire il codice postale del proprio comune di residenza per avere informazioni più dettagliate sulla richiesta e sull’erogazione dei sussidi per la propria cassa malati svizzera.

Ci sono anche siti istituzionali cantonali che permettono di fare questo tipo di richieste: ad esempio su https://www3.ti.ch/DSS/ias/Procedure_guidate_Prestazioni_Rich_riduz.htm puoi trovare tutta la documentazione necessaria e i requisiti per richiedere i sussidi per la propria assicurazione sanitaria durante l’anno 2018 se sei residente nel Canton Ticino (come detto poco sopra, tali requisiti possono cambiare notevolmente da anno in anno).

Chi può essere esonerato dal pagamento dei Premi Assicurativi

Inoltre chi ha prestato servizio militare per oltre due mesi può richiedere di essere esonerato dal pagamento della propria assicurazione di base. O meglio, dovrà comunque pagarla ma al termine della leva può richiedere il rimborso degli importi pagati.

Controlla anche gli altri articoli del nostro portale per vedere quali sono le altre categorie di persone che non sono obbligate a stipulare una polizza assicurativa sanitaria sul suolo elvetico.

Conclusione e cos’altro c’è da Sapere sui Sussidi Statali

Come-richiedere-i-sussidi-cassa-malati-svizzeraCome hai visto, la cosa migliore è armarsi di pazienza e vedere il sito del proprio cantone o comune di residenza per verificare se si rientra nelle apposite categorie.

È poi possibile fare la richiesta gratuitamente, senza pagare alcunché. Grazie a questo procedimento è possibile ottenere la riduzione – in tutto o in parte – del premio pagato per la propria assicurazione sanitaria.

Tuttavia ricordati anche che i sussidi non sono disponibili per l’assicurazione sanitaria complementare: questo potrebbe essere un problema, visto che non tutte le evenienze vengono coperte dall’assicurazione sanitaria di base. Informati bene in quali situazioni resti scoperto, nel caso decidessi di usufruire solo della prima!

Come detto all’inizio, oltre un quarto della popolazione svizzera percepisce tali aiuti: quindi non sentirti triste per la richiesta di questo tipo di agevolazione. Non c’è niente di male nel chiedere l’aiuto dello Stato qualora le nostre disponibilità economiche siano oggettivamente difficili!

Dopotutto, sono molti gli italiani che si sono trasferiti in Svizzera perché stanchi di non ottenere gli aiuti che pensa di meritare da parte dallo Stato italiano.

Spero di aver soddisfatto la tua curiosità e averti dato tutto l’aiuto possibile per capire come richiedere i sussidi per la cassa malati Svizzera. Se hai altre domande non esitare a contattarci: saremo felici di risponderti nel più breve tempo possibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *